Istat

Sisma Centro Italia: le indicazioni alle imprese della “zona franca” per usufruire dei benefici

(Agenzia delle entrate, risoluzione n. 160/E e provvedimento del 21 dicembre 2017) Tutto pronto per le agevolazioni spettanti alle imprese ubicate nella Zona franca urbana (ZFU) comprendente i territori del Centro Italia (Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo) colpiti dagli eventi sismici susseguitisi a partire dal 24 agosto 2016. Il Fisco ha definito le modalità per fruire

READ MORE

Indice ISTAT per l’aggiornamento degli affitti

Ancora in leggera flessione l’inflazione nel mese di novembre, rispetto a ottobre. I dati ufficializzati dall’Istat indicati sono quelli utili per l’aggior­na­mento dei canoni derivanti da contratti liberi per le abitazioni (non interessano coloro che hanno applicato per il pagamento delle tasse la cedolare secca) e per l’adegua­mento degli affitti commerciali. Come è noto esistono

READ MORE

Indice ISTAT per l’aggiornamento degli affitti

Ancora in flessione l’inflazione nel mese di ottobre, rispetto a settembre. I dati ufficializzati dall’Istat indicati sono quelli utili per l’aggior­na­mento dei canoni derivanti da contratti liberi per le abitazioni (non interessano coloro che hanno applicato per il pagamento delle tasse la cedolare secca) e per l’adegua­mento degli affitti commerciali. Come è noto esistono più

READ MORE

Indice ISTAT per l’aggiornamento degli affitti

Di nuovo in leggera flessione l’inflazione nel mese di settembre, rispetto ad agosto. I dati ufficializzati dall’Istat indicati sono quelli utili per l’aggiornamento dei canoni derivanti da contratti liberi per le abitazioni (non interessano coloro che hanno applicato per il pagamento delle tasse la cedolare secca) e per l’adegua­mento degli affitti commerciali. Come è noto

READ MORE

Indice ISTAT per l’aggiornamento degli affitti

In rialzo l’inflazione anche nel mese di agosto.  I dati ufficializzati dall’Istat indicati sono quelli utili per l’aggior­na­mento dei canoni derivanti da contratti liberi per le abitazioni (non interessano coloro che hanno applicato per il pagamento delle tasse la cedolare secca) e per l’adegua­mento degli affitti commerciali. Come è noto esistono più indici: c’è l’indice

READ MORE

Indice ISTAT per l’aggiornamento degli affitti

Nuovamente in ribasso l’inflazione a maggio: +1,4% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. I dati ufficializzati dall’Istat indicati sono quelli utili per l’aggior­na­mento dei canoni derivanti da contratti liberi per le abitazioni (non interessano coloro che hanno applicato per il pagamento delle tasse la cedolare secca) e per l’adegua­mento degli affitti commerciali. Come è noto

READ MORE

Indice ISTAT per l’aggiornamento degli affitti

In contro tendenza (cioè in aumento) l’inflazione ad aprile: +1,7% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. I dati ufficializzati dall’Istat indicati sono quelli utili per l’aggiornamento dei canoni derivanti da contratti liberi per le abitazioni (non interessano coloro che hanno applicato per il pagamento delle tasse la cedolare secca) e per l’adeguamento degli affitti commerciali.

READ MORE

Indice ISTAT per l’aggiornamento degli affitti

In leggera flessione l’inflazione a marzo: +1,4% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. I dati ufficializzati dall’Istat indicati sono quelli utili per l’aggior­na­mento dei canoni derivanti da contratti liberi per le abitazioni (non interessano coloro che hanno applicato per il pagamento delle tasse la cedolare secca) e per l’adegua­mento degli affitti commerciali. Come è noto

READ MORE

Indice ISTAT per l’aggiornamento degli affitti

In aumento l’inflazione anche a febbraio: +1,5% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. I dati ufficializzati dall’Istat indicati sono quelli utili per l’aggior­na­mento dei canoni derivanti da contratti liberi per le abitazioni (non interessano coloro che hanno applicato per il pagamento delle tasse la cedolare secca) e per l’adegua­mento degli affitti commerciali. Come è noto

READ MORE

Indice ISTAT per l’aggiornamento degli affitti

Impennata dell’inflazione a gennaio: +0,9% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. I dati ufficializzati dall’Istat indicati sono quelli utili per l’aggior­na­mento dei canoni derivanti da contratti liberi per le abitazioni (non interessano coloro che hanno applicato per il pagamento delle tasse la cedolare secca) e per l’adegua­mento degli affitti commerciali. Come è noto esistono più

READ MORE